Ci selezionammo maschi e femmine. Poi oltre ai corpi, mischiammo le anime in modo che ognuno avesse componenti di entrambi. Qualcuno di loro poi, fece in modo di rinunciare ad una parte: i maschi si ritrovarono senza maschi, le femmine senza femmine. I maschi senza femmine e le femmine senza maschi. Del come e del […]

Read More →

Essere un samurai, non doveva essere una cosa semplice. Impettiti e pettinati, devoti al codice e al rituale. Splendenti le loro armature, leggendarie le loro katana.   Credo che siano tra le poche figure in cui l’immaginario collettivo e la realtà aderiscono in maniera quasi perfetta. In altre parole: erano proprio cosi come ce li […]

Read More →

In natura nessun organismo si sviluppa al 100 per 100 del suo potenziale. Nessuno. Un po’ perchè nessuno sa qual’è il massimo del suo potere di sviluppo, e quindi è difficile dirlo, un po’ perchè l’ambiente può, per sua natura, favorire delle caratteristiche, ma a discapito di altre. Si potrebbe parlare allora del massimo sviluppo […]

Read More →

RELATIONAL YOGA Flessibilita’ e liberta’ nella relazione Incontro di gruppo     Lo YOGA è una pratica del benessere: offre la possibilità a chi lo sperimenta di essere presente, centrato e in contatto con il proprio corpo, i propri pensieri e le proprie emozioni. Lo yoga “individuale” ti porta in una relazione più profonda con […]

Read More →

Una sera ho immaginato una di quelle cose alla Black Mirror: forse un domani saranno possibili, (…ma tanto io non ci sarò…), ma sopattutto, ad alto impatto. Folli ad un livello esagerato ma che poi dentro di te ti dici: “ci pensi se un giorno ci riusciranno per davvero?“. NB: sembra una follia (in tutti […]

Read More →

Quanti modi esistono per “catalogare”le persone? Quanti schemi, griglie e classificazioni conosciamo (e adoperiamo) per inquadrare chi, per sua natura, è non-inquadrabile? Sono curioso di vedere quanti me ne vengono in mente (più o meno seri, più o meno dialettali, più o meno psicologici, più o meno). Inizio con lui, perchè mi sta particolarmente a […]

Read More →

No, non perlerò di Neo. In un certo senso si, ma non del film. Ma prima di iniziare a leggere ti chiedo di mettere questo piacevole sottofondo che sono sicuro sarà la perfetta colonna sonora. Una specie di esperimento psico-socio-antropo-etno-logico.   Buona lettura.   Parliamo della Matrix Matrioska. ma dobbiamo partire da quasi un secolo […]

Read More →

Orbene: nel tempo ho iniziato ad imparare che le aspettative delle persone riguardo lo psicologo sono tante e variegate. Cosi come nei confronti della psicoterapia, o “percorso personale”. Ma se partissi dall’inizio, probabilmente riuscirei a fare maggiore chiarezza. Perchè si inizia un percorso di psicoterapia (psicologico o di analisi, o come ci pare)? Per un […]

Read More →